sassuolo oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Ospedale: bambino morto un'ora dopo il parto, stabile la madre. È il secondo caso in un mese

domenica 29 ottobre 2017

Tragedia questa mattina all'ospedale di Sassuolo, dove un neonato è deceduto dopo un'ora dal parto effettuato con taglio cesareo d'urgenza a causa di un distacco di placenta. La madre, 35enne alle 37esima settimana di una gravidanza fisiologica, a causa di un sospetto distacco di placenta, è arrivata in ospedale col 118 da Pavullo (dove è stato chiuso il punto nascite). Immediatamente assistita dall'equipe di 3 ginecologi, 2 anestesisti, 2 ostetriche e un neonatologo le è stato diagnosticato un distacco massivo di placenta con bradicardia fetale ed è stata sottoposta a cesareo. Il feto è nato vivo ma, nonostante i tentativi dei sanitari di salvarlo, è spirato poco dopo. La madre, alla seconda gravidanza, è ricoverata in condizioni stabili. "La patologia del distacco massivo di placenta - spiegano dall'ospedale esprimendo vicinanza alla famiglia - è una condizione clinica molto grave, con un elevato tasso di mortalità, gravata al contempo da seri rischi per la madre. In questo caso, la tempestività dell’intervento del 118 e la presenza dell’équipe specialistica di Sassuolo hanno consentito di poter mettere in atto tutte le procedure per salvaguardare le condizioni cliniche della mamma, da cui dipendono quelle del feto". Circa 40 giorni fa un altro decesso nelle fasi del parto, su cui sta indagando la Procura, era avvenuto nel nosocomio sassolese.


[hlbSx]
 
[hlbDx]


  • Marca Corona
  • Piemme
  • Sassuolo in Vetrina
  • Dueassi pratiche auto

  • Estintori Cabrini
  • Fiorano Oggi