sassuolo oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
sassuolooggi pagina facebook

Bivaccavano in centro e in stazione coi cani: allontanati col Daspo urbano

venerdì 5 maggio 2017

La polizia municipale, questa mattina, ha applicato il recentissimo “Daspo urbano” a tre italiani che da alcune settimane bivaccavano in centro e nella stazione dei treni per Reggio. Il provvedimento, che prevede l'allontanamento dalla città per 48 ore e, in caso di recidiva, il divieto di accesso alla città da 6 mesi a 2 anni, è stato recentemente introdotto dal cosiddetto decreto Minniti, che ha aumentato i poteri ai sindaci in materia di sicurezza e decoro urbano. La municipale ha avviato le procedure, disponendo l'allontanamento, che dovrà ora essere convalidato dal questore. I tre soggetti allontanati, noti a molti sassolesi in quanto da alcune settimane sostavano, coi loro due cani, per intere giornate in centro storico arrivando anche ad “accamparsi” nelle piazze, collegando tablet e telefoni alle prese di corrente pubbliche e chiedendo insistentemente l'elemosina, sono anche stati sanzionati per 100 euro. I tre, tutti italiani tra i 26 e i 51 anni, sono residenti in altri comuni. Il sindaco ha anche annunciato che le prese elettriche per gli ambulanti del mercato cittadino verranno disattivate nei periodi di non utilizzo.


 



  • Estintori Cabrini
  • Fiorano Oggi