sassuolo oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Consiglio comunale, odg sul dialetto e le tradizioni divide la maggioranza

Consiglio comunale, odg sul dialetto e le tradizioni divide la maggioranza

giovedì 31 maggio 2018

Grande trambusto durante l’ultima seduta del consiglio comunale, quando la maggioranza si è nuovamente spaccata. A generare il tutto, un ordine del giorno ad oggetto la tutela delle tradizioni, la cultura del territorio e la conservazione del dialetto sassolese proposto dai consiglieri Gino Venturelli (in foto) e Paolo Ghinelli, secondo cui: “Abbiamo il dovere di creare quella contaminazione culturale diretta indistintamente ai giovani e agli studenti di ogni nazionalità”. La mozione non è stata approvata a causa dei tanti che hanno lasciato l’aula, generando la mancanza del numero legale, tra cui Zanoli, Mesini, El Barrami e Rossi. La maggioranza è stata criticata da tanti, come Ugo Liberi di Forza Italia, che si è domandato come questi consiglieri possano gestire la città se non accettano opinioni differenti tra di loro; o Giorgio Barbieri di Sassuolo 2020, che ha definito il comportamento una “squallida forma di ostruzionismo”. Commento sulla vicenda arrivato anche dal diretto interessato Gino Venturelli, che si è scagliato prevalentemente contro il consigliere Zanoli. “Solo la malafede e la ormai irrefrenabile ansia di manifestare una diversità e una sorta di superiorità culturale – ha affermato – possono aver indotto Zanoli a dire le vergognose parole che ha rivolto agli estensori di un ordine del giorno fra i più innocui. Fa più specie la non partecipazione al voto e l'abbandono dell'aula da parte di diversi altri consiglieri del Partito Democratico, evidentemente ancora una volta più interessati a dividere il partito”.



 


  • Sassuolo in Vetrina
  • Ristorante Pinti
  • Life 4 Fit - personal training
  • Salmon Trade

  • Estintori Cabrini
  • Fiorano Oggi