sassuolo oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Opere pubbliche, Menani risponde a Savigni: “Le risorse c’erano, ma i progetti erano fermi”

Opere pubbliche, Menani risponde a Savigni: “Le risorse c’erano, ma i progetti erano fermi”

lunedì 17 febbraio 2020
di Paolo Braglia

Scontro tra l’ex vicesindaco Maria Savigni ed il primo cittadino Gian Francesco Menani sulle opere pubbliche. Il consigliere del PD difende l’operato dell’ex giunta Pistoni, riferendosi in particolare alle risorse trovate per avviare progetti come quelli che riguardano piazza Martiri, il castello di Montegibbio e il parco Ducale. “La giunta precedente è riuscita a reperire attraverso un Governo amico risorse importanti per realizzare opere in città – afferma il sindaco - probabilmente, però, non ha saputo spenderle nei tempi e nei modi che la città richiedeva. È il caso del progetto di piazza Martiri Partigiani, progetto mai condiviso con la città perché portava a soluzioni che, come in passato, probabilmente avrebbero portato ad un’insurrezione. Un taglio drastico dei parcheggi che avrebbe sicuramente creato malcontento. Noi – continua il primo cittadino - lo abbiamo adattato alle esigenze reali di una città che è fatta di persone, non è solo un bel disegno su un foglio. Lo stesso discorso lo si può fare per il castello di Montegibbio, che abbiamo intenzione di ristrutturare completamente se dal Ministero arriveranno i fondi necessari, o per il parco Ducale. Le risorse c’erano, ma i progetti erano fermi. Abbiamo intenzione – conclude Menani - di stupire la città con opere importanti che le varie amministrazioni che si sono susseguite negli anni hanno sempre affrontato a parole, ma mai coi fatti concreti”.




 


  • Impresa funebre
  • Marca Corona ceramiche

  • Fiorano Oggi