sassuolo oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Bilancio SGP, Capezzera: “Perdite determinate da scelte dell’amministrazione precedente”

Bilancio SGP, Capezzera: “Perdite determinate da scelte dell’amministrazione precedente”

martedì 30 giugno 2020
di Paolo Braglia

Il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, Davide Capezzera ha commentato la situazione di SGP: "Non voglio addentrarmi nella polemica politica sulle responsabilità che hanno portato ad ipotecare per i prossimi anni il futuro della città, ma – sostiene Capezzera - è innegabile che tutto sia nato da una gestione incauta partita nel 2005 da un'amministrazione di centro-sinistra che portò, già a fine 2009 ad avere 66,3 milioni di debiti verso le banche”. Il consigliere di Forza Italia, che ha ringraziato l’amministratore unico Morselli per la rappresentazione chiara dello stato di salute della società, spiega come oggi l’obiettivo sia quello di risanare una situazione pesante: “Il bilancio 2019 chiude in perdita di circa 839.000 euro, questo è determinato solamente da un adempimento di legge, che la giunta precedente ha preferito non fare bloccando le aste, che ha portato ad una svalutazione di vari immobili pari a 1.056.402. Il patrimonio netto – continua Capezzera - grazie ai continui apporti di capitale del Comune è aumentato da 11 a 14 milioni”. Sul futuro della società, Capezzera aggiunge: “L’identità di SGP dovrà essere imperniata su un’efficienza organizzativa in grado di poter realizzare servizi efficienti ed economici per il Comune e un domani anche per altri soggetti pubblici e privati, mantenendo una costante tutela verso il patrimonio della città”. "La chiusura del concordato è prioritaria, ma è anche importante che la giunta studi e porti alla luce, come sta facendo, i tanti passaggi con cui sono state prese scelte molto importanti". “Credo che – conclude il consigliere - le decisioni strategiche e gli accordi con il sistema bancario, operati dai professionisti che hanno gestito il concordato su mandato della giunta Pistoni, debbano essere fatte conoscere alla cittadinanza per l'enorme impatto che esse hanno avuto e avranno sul futuro della città”.



 


  • Impresa funebre
  • Marca Corona ceramiche

  • Fiorano Oggi