sassuolo oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Usavano la lavanderia come luogo di spaccio: i carabinieri arrestano due uomini

Usavano la lavanderia come luogo di spaccio: i carabinieri arrestano due uomini

martedì 13 aprile 2021
di Paolo Braglia

La lavanderia self-service era diventato il loro luogo di spaccio, ma i movimenti sospetti avevano spinto alcuni cittadini a presentare segnalazioni ai carabinieri, che dopo vari servizi di perlustrazione ed osservazione avevano trovato conferme sull’attività illecita. Gli uomini dell’Arma sono intervenuti ieri nel primo pomeriggio; lo spacciatore, pur avvertito da un complice che faceva da “palo”, non è riuscito a disfarsi della sostanza stupefacente, rinvenuta sul tavolo della lavanderia in alcune buste. I due, un 34enne ed un 27enne di origini marocchine, hanno così deciso di provare a fuggire. Nel corso dell’inseguimento, andato avanti per circa 2 km, i due si sono lanciati da un’altezza di circa 5 metri dopo aver scavalcato una recinzione. La fuga è terminata quasi in centro, dove grazie anche alla collaborazione di alcuni cittadini, i due sono stati fermati. Nel tentativo di immobilizzarli un militare ha riportato diverse escoriazioni. Durante la perquisizione personale dei due sono stati rinvenuti oltre 7000 € in contanti, somma sequestrata in quanto ritenuta provento dell’attività di spaccio. Nella lavanderia sono anche stati trovati oltre 13 grammi di cocaina, abbandonati nella fuga. Il 34enne ed il 27enne senza fissa dimora, noti per precedenti, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale e questa mattina l’arresto è stato convalidato dal giudice. Per i due è scattato anche il divieto di dimora nella provincia di Modena.


 


  • Volley Sassuolo
  • Impresa funebre

  • Fiorano Oggi