sassuolo oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Quattro classi del Baggi si mettono alla prova con un processo tributario simulato

Quattro classi del Baggi si mettono alla prova con un processo tributario simulato

martedì 1 giugno 2021
di Paolo Braglia

L’istituto Baggi ha partecipato al progetto “Fisco e Legalità” – “Legalità fiscale”, giunto a termine in mattinata con la simulazione di un processo tributario. Gli studenti hanno approfondito temi dell’economia, della finanza e della legalità fiscale durante un percorso che ha visto interventi di magistrati, giudici tributari, del direttore provinciale e di dirigenti e funzionari dell’Agenzia delle Entrate provinciale di Modena, di guardia di finanza e carabinieri, di docenti universitari, avvocati e commercialisti per il contribuente, avvocati penalisti della Camera Penale. Alla base dell’iniziativa l’obiettivo di spiegare i principi cardine della Costituzione sulla capacità contributiva, l’educazione economica, il ruolo ed i compiti della giustizia tributaria. Quattro le classi della scuola superiore sassolese coinvolte nel progetto, due quarte e due quinte: “dopo tanti anni – spiega la vicepreside del Baggi, Francesca Bettini - siamo riusciti ad estendere il progetto non solo all’indirizzo SIA (Sistemi Informativi Aziendali), che era prerogativa negli anni passati, ma anche all’indirizzo AFM (Amministrazione, Finanza e Marketing)”. Il progetto ha subito alcune modifiche operative a causa della pandemia, con gli interventi dei vari professionisti coinvolti che si sono tenuti solamente a distanza: “questo ovviamente – sottolinea la professoressa Bettini - non ha impedito che quello che sta alla base di questo progetto emergesse al di là del video”. L’iniziativa è stata organizzata dalla Magistratura Tributaria e dall’associazione Magistrati Tributari - sezione provinciale di Modena e sezione regionale Emilia Romagna.


 


  • Volley Sassuolo
  • Impresa funebre

  • Fiorano Oggi