sassuolo oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Dimesso l’ultimo paziente Covid dall’ospedale di Sassuolo

Dimesso l’ultimo paziente Covid dall’ospedale di Sassuolo

giovedì 10 giugno 2021

Sabato scorso l’ospedale di Sassuolo ha dimesso l’ultimo paziente Covid dall’area blu. Una notizia che conforta e che permette di ridurre la pressione su chi lavora nella struttura: “Questo – sottolinea il direttore sanitario, Silvio Di Tella - non vuol dire abbassare la guardia, perché il nostro ospedale ha gestito tanti pazienti Covid (oltre 1000 dall’inizio dell’emergenza sanitaria), ben venga qualche giorno di progressivo respiro per gli operatori, ma sempre pronti a doverne riaccogliere altri dovesse essere necessario”. Sì, perché l’organizzazione per la gestione dei pazienti positivi al Covid sarà ridimensionata, non smantellata: “Se prima avevamo un’intera area dedicata, in realtà adesso abbiamo dedicato 1 o 2 stanze, così nel caso in cui dovesse presentarsi in pronto soccorso un paziente che per caratteristiche cliniche avesse bisogno di un ricovero saremmo pronti a gestirlo in un contesto adeguato”. A contribuire alla riduzione di ricoveri sono stati due fattori secondo Di Tella: la stagionalità e, soprattutto, la vaccinazione. Ora si pensa anche alle riaperture: “Il quadro epidemiologico ci conforta per certi versi, ma non bisogna abbassare la guardia – continua Di Tella -. Nei prossimi giorni daremo indicazioni sulla progressiva riapertura alle visite dei parenti, con un’alleanza. Abbiamo bisogno di un comportamento realmente responsabile da parte di chi viene ad assistere un proprio congiunto. La nostra responsabilità e quella di chi viene a trovare è fondamentale perché al paziente non si faccia correre un rischio inutile”.



 


  • Volley Sassuolo
  • Impresa funebre

  • Fiorano Oggi