sassuolo oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Fatturato in crescita nel primo semestre 2021 per il settore delle macchine per ceramica

Fatturato in crescita nel primo semestre 2021 per il settore delle macchine per ceramica

martedì 3 agosto 2021

Il comparto italiano delle aziende di macchine e attrezzature per ceramica e laterizio chiude il primo semestre dell’anno con una crescita di fatturato: +53,9% rispetto al primo semestre 2020 (anno condizionato da lockdown nazionale e da un rallentamento già in atto negli investimenti in beni strumentali) e +12,8% rispetto al primo semestre 2019. Nei dati forniti da ACIMAC (Associazione Costruttori Italiani Macchine Attrezzature per Ceramica) emerge un forte rialzo nel secondo trimestre 2021, che segna un +76,2% rispetto allo stesso periodo del 2020. Flessione confermata nel 2020 anche dalla 29esima Indagine Statistica Nazionale del Centro Studi Mecs-Acimac, che come ogni anno fotografa l'andamento del comparto: il settore ha chiuso il 2020 con un fatturato di 1,48 miliardi di euro. Sono continuati i segnali di rallentamento già emersi nel 2019 e la flessione dei volumi ha toccato il -14,5%. Nel 2020 il fatturato estero pesa per il 73,4% (pari a 1,086 miliardi), con un calo del 13,9%. L’area principale di destinazione delle macchine italiane per ceramica è ancora l’Unione Europea (per il 27,9% del fatturato totale). Cina/Hong Kong/Taiwan è l'unica macroarea che, con un +57,6%, registra una crescita del fatturato rispetto al 2019. Per quanto riguarda il mercato interno, nel 2020 è pari a 392 milioni, con un -16,1% rispetto al 2019.



 


  • Impresa funebre
  • Volley Sassuolo

  • Fiorano Oggi