sassuolo oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Inaugurata all'ospedale la nuova TAC finanziata dagli imprenditori del distretto

Inaugurata all'ospedale la nuova TAC finanziata dagli imprenditori del distretto

lunedì 16 gennaio 2023
di Elena Iacuzio

È stata inaugurata in mattinata, a pochi mesi dalla sua progettazione, la nuova TAC dell’ospedale di Sassuolo, acquistata grazie alla generosità degli imprenditori del distretto. Il taglio del nastro della nuova apparecchiatura, dotata di una tecnologia ad avanguardia che permette di ottenere immagini migliori a fronte dei un’esposizione ridotta dell’82% del paziente alle radiazioni, è stato effettuato dal presidente della regione Stefano Bonaccini, insieme al sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani. Presenti anche il direttore generale dell’ospedale Stefano Reggiani, il direttore del dipartimento di diagnostica per immagini Guido Ligabue, la presidente della Fondazione Ospedale di Sassuolo onlus Micol Pifferi, i sindaci di Fiorano, Formigine e Maranello, gli imprenditori che hanno finanziato il progetto e le rappresentanze delle forze dell’ordine. La giornata è stata anche l’occasione per presentare il progetto di ampliamento e miglioramento del pronto soccorso: “Nell’ultimo anno sono stati più di 40mila gli accessi al pronto soccorso – ha dichiarato il direttore generale Stefano reggiani – ma è una struttura che, nonostante numeri importanti, è ancora in parte, formata da cinque container. Il progetto è stato creato grazie ai suggerimenti dell’architetto di Ferrari Flavio Manzoni e, anche se non avrà rapida realizzazione, nei prossimi giorni andrà alla commissione autorizzazioni dell’Asl per un pre-parere”. “È una bellissima giornata – ha dichiarato il sindaco Menani – speriamo che l’ampliamento del pronto soccorso vada a buon fine, ma intanto è già la seconda volta in un mese che ci troviamo ad inaugurare, qui in ospedale, una tecnologia d’avanguardia, grazie a nove imprenditori che hanno nuovamente deciso di investire sulla salute perché hanno a cuore il territorio”. “Questo rende l’idea di cosa sia l’Emilia Romagna – ha concluso il presidente della Regione Stefano Bonaccini - quando c’è bisogno ci si dà una mano, si risponde all’appello e si mettono insieme imprese, cittadini, istituzioni. Siamo molto contenti ed orgogliosi".


 


  • Volley Sassuolo
  • Impresa funebre

  • Fiorano Oggi