sassuolo oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Individuato in via Braida un uomo irregolare sul territorio con precedenti per spaccio

Individuato in via Braida un uomo irregolare sul territorio con precedenti per spaccio

martedì 19 maggio 2020
di Paolo Braglia

Ieri mattina gli agenti del nucleo di polizia giudiziaria ed i vigili di prossimità, in seguito ad un sopralluogo in una cantina di via Braida, rispondendo alla segnalazione di alcuni cittadini, hanno identificato un extracomunitario di 32 anni, irregolare sul territorio italiano, che soggiornava nel locale (che risultava ceduto in affitto ad un cittadino extracomunitario regolare). Il 32enne era stato colpito da decreto di espulsione nel 2006 e nel 2019, mentre quest’anno era stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti nel locale hanno anche rinvenuto circa 2 grammi di hashish e 1800 euro in contanti, verosimilmente frutto dell’attività di spaccio. L’uomo sarà segnalato alla Prefettura per possesso di sostanze stupefacenti per uso personale, inoltre saranno adottati tutti i provvedimenti per l’illegittimo soggiorno sul territorio nazionale. L’affittuario dell’appartamento in cui si soggiornava il ragazzo irregolare, invece, sarà segnalato per favoreggiamento della permanenza di soggetti illegali sul territorio dello Stato. “Il lavoro congiunto dei vigili di prossimità e del nucleo di polizia giudiziaria – spiega il sindaco Menani - grazie alle segnalazioni precise arrivate al comando, possono fare molto per contrastare l’illegalità e la criminalità che rischia di rimanere ai margini delle normali attività d’indagine”.






 


  • Impresa funebre
  • Marca Corona ceramiche

  • Fiorano Oggi